Amiata Crete Senesi Chianti Val d'Elsa Val d'Orcia Val di Chiana Val di Merse Val d'Arbia Siena
 
 

 

 

 
 

 

La Val di Chiana ha i confini sfumati come la lievitÓ delle sue albe, come il rosseggiare dei suoi tramonti, che si riflettono sugli specchi d'acqua di Chiusi e Montepulciano, che s'inabissano nel mistero profondo della civiltÓ etrusca, che rimbalzano sulle asperitÓ del Cetona e infine sgorgano vitali nelle fonti di Chianciano terme e San Casciano dei Bagni.

Visitarla significa entrare in sintonia con il suo diapason che, come in una partitura sensoriale, fa vibrare tutti gli accordi: da quelli della storia, che sfuma nella leggenda e nel mistero della civiltÓ etrusca, che innerva di sÚ tutto il territorio, a quelli del piacere che si fa benessere nelle miracolose acque di Chianciano Terme, di Montepulciano e di San Casciano dei Bagni, e godimento goloso, nei grandi vini di Montepulciano, nelle suggestioni gastronomiche di Sinalunga, nell'olio extravergine di oliva di Trequanda. Da quelli del bello, che si sostanzia nel paesaggio e nelle architetture di Sarteano, di Torrita di Siena, e nell'aristocratica ruralitÓ di Cetona; a quelli del mito sospeso tra la naturalitÓ dell'oasi di Chiusi, la straniante severitÓ del Monte Cetona e l'armonia totale del vivere, che Ŕ il tratto caratteristico di questo territorio.

 

 
   
 

I Comuni

Cetona

Chianciano Terme
Chiusi
Montepulciano
San Casciano dei Bagni
Sarteano
Sinalunga
Torrita di Siena
Trequanda

 

Le Acque Termali

Le acque termali

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Abbazie e Chiese

La Madonna di S. Biagio

S. Pietro ad Mensulas

 

 

 

 

 

 

Riserve Naturali

Lago di Montepulciano

 

 

 

 

 

 

Vino-Olio e Cucina

Il vino

L'ulivo e l'olio
Modi di dire in Valdichiana
Ricette in Valdichiana

 

 

Eventi e tradizioni

Il Palio della Rivalsa

Il Gigante Bianco
Festa delle Rocche
Il Colle degli Ulivi
Storie da veglie
Sagre e cibi
 

Etruschi e Castelli

Sinalunga e Bettolle

Gli Etruschi
Castelmuzio
Fighine
Montefollonico
Petroio